Business

Oro usato: valutazione e quotazione

Oro usato valutazione e quotazione

Sono sempre di più le persone che sono interessate alla valutazione e quotazione dell’oro: ecco tutto quello che serve sapere su un argomento di grande attualità.

Quotazione e valutazione oro: quale differenza c’è?

Nel momento in cui si parla di valutazione e quotazione dell’oro si parla di due parametri differenti tra di loro. Ecco perché è bene conoscere dettagliatamente di cosa si parla in maniera tale da affidarsi a dei professionisti per la quotazione di oro e argento a Catania (https://orofollia.com). Con la parola quotazione si intende il valore di Borsa dell’oro che è un parametro fondamentale quando ci si rivolge ad un professionista del settore. Mentre quando si parla di valutazione si fa riferimento al prezzo finale che un negoziante può pagare, calcolando comunque anche la sua trattenuta. Nessun professionista comunque potrà garantire un valore che sia pari a quello di Borsa in quanto bisogna calcolare il suo guadagno. La commissione va considerata in quanto questa garantisce all’attività un introito. Diventa comunque cruciale fare in modo che la valutazione venga fatta da persone serie e professionali che riescano a svolgere il proprio lavoro sempre con trasparenza. Al giorno d’oggi sono tanti coloro che cercano di lucrare in modo illecito sulla compravendita dell’oro. Ecco perché prima di tutto è bene partire proprio dall’importanza di parametri come quotazione e valutazione dei metalli preziosi.

Come calcolare il valore dell’oro da vendere

Qualche indicazione sulla vendita dell’oro è molto utile. La prima cosa da fare è pesare il prodotto in oro: che sia un gioiello o una moneta o qualsiasi altro manufatto, è bene avere una pesata fatta da sé. Ovviamente facendo ben attenzione ad adoperare bilance precise ed affidabili. In seguito, si passa al controllo del titolo dell’oro. Quando si parla di gioielli si possono trovare i carati che sono incisi direttamente su di essi. Stesso dicasi anche per i lingotti d’oro, mentre le monete vanno ben controllate per capirne la valutazione. Basta davvero poco per poter vendere delle quantità di oro ed avere a disposizione così un bel gruzzoletto. Però è sempre necessario affidarsi a dei professionisti sulla quotazione di oro e argento a Catania. Solo così si avrà la certezza di vendere il proprio oro a persone serie e che potranno garantire il giusto guadagno.

Vendita oro usato: l’importanza dei carati

Si è parlato dunque dei carati quando si fa riferimento alla vendita dell’oro. Il termine carato si può semplificare come la qualità dell’oro stesso e corrisponde precisamente alla ventiquattresima parte di un’oncia. Un termine molto usato nel campo dell’oreficeria ed è un’unità di misura di grandissima importanza. I carati perciò sono un riferimento non solo per la qualità dell’oro che compone un certo manufatto, ma anche sulla quotazione del metallo prezioso. Il valore può cambiare in base al metallo legante che viene utilizzato: non solo incrementare, talvolta potrebbe anche subire una diminuzione. L’oro più diffuso, attualmente, è quello a 18 carati che non è certo dei più pregiati ma ha comunque un discreto valore sul mercato. Per quanto concerne invece il Fixing, questo termine definisce proprio la quotazione dell’oro a 24 carati, ovvero quello puro e più prezioso. Il suo valore maggiore è legato all’origine, dato che proviene da una moneta d’oro tedesca, il Marco, che pesava 4,8 grammi, per l’appunto 24 carati. Ecco perché fu presa come riferimento per indicare la purezza dell’oro. Conoscendo questi elementi si potrà sapere la reale quotazione di oro e argento a Catania.

Similar Posts